Storia

Il Gruppo Majorettes dell’Associazione musiCanova Onlus di Possagno nasce nel gennaio del 1999 con solo 9 giovanissime ragazze. Queste si propongono al pubblico per la prima volta in occasione del Concerto del 25 Aprile dello stesso anno.

In questi anni il Gruppo delle Majorettes diventerà sempre più numeroso fino ad arrivare a un organico attuale di 35 effettive, distinte in 3 fasce d’età e seguite da insegnanti dedicate.

Sotto la guida di Francesca Martignago sono state realizzate coreografie sempre più impegnative, non solo con gli strumenti tipici delle Majorettes (pon pons e baton twirling), ma anche a corpo libero; tra le varie attività del gruppo vanno ricordati i corsi per Majorettes del Veneto con insegnanti di fama internazionale come Jessica Regina di Torino (corso di twirling) e Ilaria Corali, Coach Nazionale di Cheerleading. Grazie ad appositi corsi organizzati dall’Ambac sono state formate le “Capitane” del Gruppo, mentre nel 2010 in un Cheer Coach Camp organizzato dalla FIC, tre ragazze del Gruppo sono divenute “Coach Nazionali” e altre due “Assistant Coach”.

La versatilità delle coreografie permette al Gruppo di adattarsi alle varie esigenze nelle diverse manifestazioni, che vanno dalle tradizionali marce alle coreografie tipiche del Cheerleading, sino a balletti spettacolari con rapidi cambi di costumi e scenografie.

Numerosi sono i gruppi nazionali ed internazionali con cui le Majorettes hanno collaborato. In particolare la Banda di Volkenshwand (Germania), la Banda di Musikkapelle di Plainfeld (Austria), la Banda di San Miniato (PI), la Banda di Terracina (Roma), il Gruppo Magic Stars di Jesolo, le Stelline di Creazzo (VI).

Nel 2010 dal 25 al 29 Agosto il Gruppo delle Majorettes assieme alla Banda dell’Associazione, hanno partecipato in rappresentanza dell’Italia al 13° International Youth Festival in Grecia, raccogliendo entusiastiche critiche, per le non comuni capacità dimostrate.

Nel corso degli anni c’è sempre stato un comune obiettivo tra le Majorettes: migliorare le capacità tecniche, crescere insieme nell’armonia e nell’entusiasmo.

Tutto questo grazie al lavoro svolto con serietà e passione dal gruppo e dalle responsabili.

Letto 2539 volte