Attività

Il gruppo delle Majorettes dell’Associazione MusiCanova Onlus di Possagno si ritrova nella palestra comunale tutti i giovedì dove svolge le prove per lo studio e la preparazione delle coreografie con il seguente orario:

17:30 – 19:00 gruppo Majorettes junior (Età compresa tra i 5 anni e i 12-13 anni)

19:00 – 21:30 gruppo Majorettes (dai 14 anni in su)

Gli allenamenti sono mirati alla preparazione di concerti e sfilate e si svolgono durante tutto il periodo dell’anno.

I principali strumenti utilizzati sono i pom pom ed il twirling, strumenti legati proprio alla figura classica della majorettes utilizzati in esercizi tecnici e scenografici.

Da qualche anno molte coreografie vengono svolte a corpo libero dove le ragazze interpretano i brani con abiti diversi dalla divisa, ma in tema con la musica o con la storia che viene narrata; ne sono un esempio il Can Can, la Carmen e le più recenti colonne sonore di film come Rocky, e Mission Impossibile.

Nell’arco dell’anno si affrontano vari impegni, iniziando con la sfilata di carnevale, le varie feste delle associazioni paesane, per arrivare alla tradizionale festa dei Trevisani nel Mondo in Cansiglio passando per l’evento principale, il Concerto di Primavera del 2 giugno, appuntamento annuale esclusivamente dedicato alle Majorettes, dove le ragazze si esibiscono presentando coreografie innovative e con molteplici cambi d’abito a seconda del brano eseguito.

Quest’anno le ragazze hanno introdotto una novità nello stile di ballo accostando alle classiche esibizioni quelle derivanti dai principi del cheerleading. E’ stato organizzato un Private Camp con l’insegnante Ilaria Corali, Coach Federale FIC, nel corso del quale hanno appreso alcune nozioni fondamentali del mondo delle cheerleaders.

Un’altra iniziativa è stata contattare una insegnante di baton twirling, lo strumento principale delle majorettes. L’ex atleta e insegnante Jessica Regina di Torino si è resa disponibile alla formazione continua; dopo un primo week end ad ottobre, è tornata a Possagno a metà febbraio, per controllare i progressi del gruppo ed insegnare nuovi esercizi e lanci.

Visto l’entusiasmo riscosso dalle nuove esperienze si è pensato di continuare su questa strada riproponendo negli anni prossimi altre esperienze sotto la conduzione di insegnanti titolate.

Letto 2346 volte